Primo Piano »

Dal fumetto criminale a quello sociale, arriva a Cosenza il Festival del Paesaggio

18 settembre 2017 – 10:26 |

Il prossimo week end, dal 22 al 24 settembre, torna il fumetto a Cosenza al Festival del Fumetto Le Strade del Paesaggio, diventato uno degli spazi più interessanti dedicati al fumetto e al suo universo. Promossa da Cluster con la …

Leggi tutto »
Home » Cinema, Libri, Musica, Primo Piano, Teatro

Le ragioni degli altri, per festeggiare i 150 anni dell’Unità d’Italia

Scritto da on 20 ottobre 2011 – 13:42nessun commento

Venerdì 21 ottobre 2011 (dalle ore 18) fa tappa a Soveria Mannelli (CZ) la manifestazione  150 anni dell’Unità d’Italia. Le ragioni degli altri promossa dalla Regione Calabria, Assessorato alla Cultura ed  attuata dall’Arci Lamezia Terme – Vibo Valentia.

Un titolo emblematico, quello voluto dall’Arci, per un evento che intende porre l’accento sui mille volti, le contraddizioni e le antinomie  di un Paese e di un popolo e sul lungo e complesso processo di formazione dell’identità nazionale.

Il programma si articola in undici giornate, che si svolgeranno da  ottobre a dicembre 2011, tante quante sono le location, individuate in undici comuni della Calabria, storicamente legati al processo di unificazione nazionale: Taverna, Soveria Mannelli, Mongiana, Melito di Porto Salvo, Pizzo Calabro, Crotone, Rovito, Gerace, Santo Stefano d’Aspromonte, Rossano, Catanzaro.

Nel corso della manifestazione presentazione di libri, incontri con gli autori, performance teatrali, proiezioni, concerti e la mostra itinerante 150 Italia Unita, un racconto per immagini degli eventi e dei personaggi che hanno reso possibile il processo di unificazione nazionale.

I testi << sono stati scelti in base alla loro capacità di far discutere attivando confronti e dibattiti su argomenti e temi connessi alla formazione di una coscienza civile unitaria. Una “sollecitazione intellettuale” dello spirito critico che non vuole più accontentarsi della lettura storica tramandata ma cerca, nei fatti,  nuovi spunti interpretavi ed esige risposte in grado di ristabilire – a distanza di 150 anni – la “verità storica”>>.

Protagonisti del secondo appuntamento, a Soveria Mannelli, il giornalista e saggista Lino Patruno che presenterà la sua ultima fatica letteraria Fuoco del Sud (Rubbettino, 2011), la compagnia teatrale Proskenion ed il cantante  Peppe Voltarelli.

Da sempre impegnato in una intensa attività pubblica sui temi della storia, della cultura, della società e della economia del sud,  Lino Patruno, già direttore della Gazzatta del Mezzogiorno di Bari,  nella sua opera <<vuole riaccendere quel “fuoco” – visivamente anticipato sulla copertina del libro – che arde, silente, negli animi delle donne e degli uomini del Sud defraudati dei loro beni e della loro dignità. Per questo rivendica il diritto all’identità meridionale e chiama alla riscossa i “nuovi briganti”della comunicazione e dell’indignazione del Sud, non più armati di moschetto a trombone ma delle moderne armi di Internet>>.

La partecipazione agli eventi è gratuita.

INFO  e Programma

 www.150calabria.it

 info@150calabria.it 

 segreteria 393.5081683