Primo Piano »

Antonio Ligabue, la tragedia, la visione. Una mostra al Museo del Presente a Rende

5 gennaio 2018 – 11:08 |

Chi non conosce il suo volto scavato, dominato da quegli occhi enormi, che ti osservano da distanze insondabili, immortalato in decine di autoritratti. Chi non conosce la sua vita, che sembra una tragedia greca, un padre mai conosciuto, una madre …

Leggi tutto »
Home » Teatro

Max Mazzotta ci riprova con Appariscente/Lucente

Scritto da on 30 novembre 2011 – 06:18nessun commento

 

Mercoledì 30 novembre  2011, ore 21,00, al  Piccolo Teatro Unical, P.zza Molicelle, Università della Calabria – Rende (Cs) LIBERO TEATRO presenta Appariscente Lucente, recital/concerto di Max Mazzotta.

Max Mazzotta, attore cosentino,  direttore artisti stico della compagnia Libero Teatro, formazione al Piccolo Teatro di Milano, con maestri come Giorgio Strehler, Franco Graziosi, Ferruccio Soleri, con una serie di escursioni nel cinema ed in Tv ma il teatro sempre nel cuore, ci riprova.

Questa volta si cimenta anche in inediti territori musicali con la complicità di Donato Martano, Alessandro Skanderbeg, Nando Farina e Francesco Gregoraci, per mettere/rsi in scena come uomo ed artista.

<<Prendete un uomo nel pieno di un conflitto generazionale con se stesso; riempitelo con tutte le manie e le psicosi di chi sente inesorabilmente di invecchiare, ma non riesce a capacitarsi di essere diventato adulto: il conflitto con la modernità e le sue degenerazioni tecnologiche, la guerra quotidiana della vita amorosa, la paura del futuro e l’inadeguatezza al presente.

Aggiungete a questo  la personalità naturalmente disturbata di un artista, la sua isteria, i suoi voli pindarici alla ricerca di una verità e una bellezza inarrivabili, il continuo inseguire un atto di creazione che renda giustizia alla sua immaginazione visionaria.

Condite il tutto con un pizzico di sana calabresità, una overdose di ironia e cinismo, e immergetelo in un contorno di sonorità ska unite ai tratti tipici del teatro-canzone italiano.

Il risultato è “Appariscente Lucente”, recital – concerto in cui Max Mazzotta si cala nelle insolite vesti di cantautore e narratore, mettendo in parole e musica la sua (e nostra) follia.

Lo sostengono nell’impresa i musicisti Donato Martano, Alessandro Skanderbeg, Nando Farina e Francesco Gregoraci che, sprezzanti del pericolo, assecondano le istrioniche evoluzioni del mattatore che imperversa sulla scena>>.

 E’ necessaria la prenotazione.

Per Info e Prenotazioni: 

0984 493698  –  320 2123611 – 328 8327371 – 333 9555376

Biglietti:        

 8 € intero  –  5 € ridotto (studenti con libretto e minori)