Primo Piano »

Pietro Grasso inaugura il Tropea Festival L&S. Il programma

9 ottobre 2017 – 13:19 |

“Caro Giovanni, scriverti non è facile, mettere ordine nei tanti pensieri e nelle innumerevoli cose che ho da dirti. C’è quel lieve imbarazzo tipico di quando due vecchi amici, abituati a condividere la quotidianità, fatta di cose grandi e piccole, …

Leggi tutto »
Home » Teatro

Teatro: seminario sulla drammaturgia contemporanea al Sud

Scritto da on 24 novembre 2010 – 03:18nessun commento

Lo scorso 24 novembre 2010 si è tenuto al Teatro Unical di Arcavacata di Rende (CS) un seminario, organizzato da Vincenza Costantino, sul tema della drammaturgia nel sud d’Italia.

Vincenza Costantino si conferma come uno dei testimoni più  attenti dell’evoluzione del Teatro in Calabria.  Oltre ad aver condotto molti studi di documentazione sul teatro in Calabria dagli anni settanta ad oggi è anche direttrice della collana “Teatro in tasca”, editata da Abramo editore, che raccoglie le nuove proposte della drammaturgia calabrese.

Su questo solco il seminario ha cercato di fare il punto sulla situazione della scrittura teatrale nel Sud Italia negli ultimi 50 anni. Nell’anniversario dei 150 anni dell’Unità d’Italia c’è il desiderio di interrogarsi sull’identità e le caratteristiche di una produzione drammatica unitaria in quanto italiana ma che presenta qualità specifiche in quanto “meridionale”.

Al tavolo di discussione si sono avvicendati Dario Tomasello (docente di Letteratura italiana contemporanea, Università di Messina), con un intervento sulla nuova drammaturgia siciliana con particolare riferimento al suo ultimo libro “Un assurdo isolano. Il teatro di Spiro Scimone e Francesco Sframeli” (Editoria e Spettacolo, Roma 2009); Valentina Valentini (docente di Arti

Performative, Università “La Sapienza” Roma) che ha affrontato la “questione meridionale del teatro” soffermandosi sul lavoro della regista siciliana Emma Dante , mettendone in rilievo i lati negativi e la speculazione su certi luoghi comuni;  Gerardo Guccini (docente di Drammaturgia, Università di Bologna) , che ha approfondito le tematiche sviluppate dal teatro della compagnia Scena verticale di Castrovillari e la sua scrittura drammatica.

Dario  Natali